NEURO-PSICOMOTRICISTA

Neuro-psicomotricista

Operatore sanitario

Il Neuro-PsicoMotricista è il professionista sanitario che si occupa di prevenzione, terapia e riabilitazione delle malattie neuropsichiatriche infantili. Agisce nelle aree della neuro-psicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo, ponendosi come obiettivo principale quello di condurre il bambino verso la scoperta di nuove soluzioni adattive, utilizzando aree potenzialmente sane e correlabili con quelle danneggiate.

Nello specifico privilegia la dinamica corporea (gioco e movimento), come forma di integrazione tra funzioni affettive, funzioni cognitive e funzioni motorie; le attività svolte si basano sulle sue reali potenzialità, evitandogli così possibili frustrazioni derivanti dal fallimento.
Interviene nelle disabilità neuro-psicomotorie dell’età evolutiva, ed ha come obiettivo quello di individuare ed elaborare un programma di prevenzione, terapia e riabilitazione volto al superamento del bisogno di salute del bambino con disabilità motoria dello sviluppo (paralisi cerebrali infantili, sindromi genetiche, ritardo psicomotorio globale, disturbi della coordinazione e della percezione).

Affinchè un bambino impari a muoversi adeguatamente, deve avere l’opportunità di eplorare fisicamente lo spazio che lo circonda, così svilupperà la consapevolezza e la capacità di valutare l’interazione tra il proprio corpo e l’ambiente.